Sonntag, 13.06.2021 13:28 Uhr

Responsabilità del datore di lavoro per contagio da Covid

Verantwortlicher Autor: Prof. Dott. Giovanni Moscagiur Taranto, 11.02.2021, 14:15 Uhr
Presse-Ressort von: cronaca.en-a.ch Bericht 4530x gelesen
Diritti, Lavoro, Responsabilità, datore
Diritti, Lavoro, Responsabilità, datore  Bild: Vignetta

Taranto [Prof. Dott. Giovanni Moscagiur] Nella sciagurata ipotesi di contagio da COVID-19 (“Coronavirus”) di un dipendente pubblico o privato , vi è una astratta possibilità per il datore di lavoro della società di incorrere nella responsabilità penale qualora non siano state adottate le misure necessarie a prevenire il rischio di contagio

Nella sciagurata ipotesi di contagio da COVID-19 (“Coronavirus”) di un dipendente pubblico o privato , vi è una astratta possibilità per il datore di lavoro della società di incorrere nella responsabilità penale per i reati di lesioni personali gravi/gravissime (art. 590 c.p.) o di omicidio colposo (589 c.p.) - aggravati dalla violazione delle norme antinfortunistiche - qualora non siano state adottate le misure necessarie a prevenire il rischio di contagio dei lavoratori, cagionando la malattia o la morte del lavoratore. Come ad esempio la mancata dotazione dei DPI , che il caso impone , come mascherine FFPP2 o FFPP3 , guanti , occhiali da lavoro.

La colpa specifica potrebbe essere individuata anche in caso di omessa o insufficiente vigilanza sanitaria (art. 41 D. Lgs. 81/08), o in relazione alla violazione dell’obbligo di effettuare la valutazione dei rischi (art. 17 D. Lgs. 81/08) e, in particolare, della valutazione del rischio biologico (art. 271 D. Lgs. 81/08). Nondimeno, poiché il datore di lavoro ha l’obbligo di prevenire i rischi interferenziali (art. 26 D. Lgs. 81/08), la colpa specifica potrebbe essere ravvisata nelle ipotesi in cui non introduca misure di prevenzione volte a regolare e disciplinare l’accesso da parte dei terzi (es. fornitori, appaltatori) ai luoghi di lavoro.

Für den Artikel ist der Verfasser verantwortlich, dem auch das Urheberrecht obliegt. Redaktionelle Inhalte von European-News-Agency können auf anderen Webseiten zitiert werden, wenn das Zitat maximal 5% des Gesamt-Textes ausmacht, als solches gekennzeichnet ist und die Quelle benannt (verlinkt) wird.
Zurück zur Übersicht
Info.